Tag: news normative

Dopo gli avvisi degli scorsi post relativi alla scheda Carburante e all’imminente obbligo di fatturazione elettronica, Worx condivide con i suoi lettori una news delle ultime ore: un provvedimento del Consiglio dei Ministri rinvia l’obbligo di fatturazione elettronica al 1 gennaio 2019. Slitta quindi la data precedentemente prevista per il 1 luglio 2018.

Fatturazione elettronica

 (altro…)

Ancora una news targata “Worx Informa” per aggiornare i lavoratori autonomi sulle novità normative che li riguardano. Occhio alla novità: dal 29 agosto, data di entrata in vigore della legge 124/2017, è obbligatoria l’emissione di un preventivo in forma scritta da parte dei professionisti.

 (altro…)

La sezione “Worx informa” invita i suoi lettori a prendere nota di una novità in arrivo sul fronte “agevolazioni per liberi professionisti”. Dal 2018 sarà possibile usufruire del “Bonus Pubblicità Incrementale”, incentivo fiscale per la pubblicità sui media tradizionali, a vantaggio di aziende e lavoratori autonomi, ma anche microimprese, PMI e Startup innovative.

 

Bonus Pubblicità Incrementale

Bonus Pubblicità Incrementale: di cosa si tratta

Il  Bonus Pubblicità Incrementale è un’agevolazione fiscale (credito di imposta) che permetterà di incentivare gli investimenti in campagne pubblicitarie sulla stampa quotidiana e periodica, e sulle emittenti televisive e radiofoniche locali (sia analogiche che digitali).

Dal 2018 potranno usufruirne imprese e lavoratori autonomi, per investimenti pubblicitari effettuati a partire dal 24 giugno 2017, data dell’entrata in vigore della legge.

Il credito di imposta ammonterà al  75% del valore incrementale per imprese e lavoratori autonomi, elevato al 90% del valore incrementale per piccole e medie imprese, microimprese e startup innovative. 

Per ottenere il contributo è necessario che il valore degli investimenti pubblicitari superi dell’1% il valore degli investimenti dello stesso tipo sostenuti nell’anno precedente, e sui medesimi media. Vale a dire che sono incentivati gli investimenti in pubblicità effettuati, in misura maggiore rispetto all’anno precedente, sullo stesso stesso mezzo di informazione.

È previsto un tetto massimo di spesa,  che viene stabilito annualmente con decreto del Presidente del Consiglio dei ministri. Il credito d’imposta è utilizzabile esclusivamente in compensazione.

Ulteriori dettagli riguardanti le spese ammissibili, i casi di esclusione, la procedura per la presentazione della domanda di accesso all’agevolazione, la documentazione richiesta e i successivi controlli saranno descritti nel decreto del Presidente del Consiglio dei ministri, che sarà pubblicato entro il 22 ottobre 2017. 

Prima o dopo questa data, i professionisti dello Sportello di Assistenza Fiscale interno a Worx rinnovano la loro disponibilità per offrire a tutti gli interessati chiarimenti e supporto sul Bonus Pubblicità Incrementale. E non solo!

Ti aspettiamo come sempre a Milano, in Via Cesare Battisti 21 (fermata metro San Babila). Oppure puoi contattarci all’indirizzo info@worxmilano.it.

“Worx informa” continua ad accompagnarti, tenendoti aggiornato su novità normative e opportunità che potrebbero sfuggirti. Non rimanere indietro: leggi i post settimanali del blog di Worx e resta aggiornato attraverso la pagina Facebook dedicata.

Avviso ai titolari di Partita Iva: dal 24 aprile 2017 sono cambiate le modalità di presentazione del modello F24 per chi ha crediti in compensazione. Cioè quei casi in cui il lavoratore autonomo ha maturato crediti utili per compensare -in totale o in parte- le imposte dovute (per esempio: inps, irpef, tasse locali, ecc.).

 (altro…)