Our Blog

0

Il periodo è caldo, e Worx informa anticipa tutti i tuoi possibili dubbi sull’argomento “Dichiarazione dei Redditi”. Oggi è la volta del cosiddetto “saldo del credito IVA“. Si tratta del caso in cui il commercialista di fiducia segnala a te, libero professionista, di essere a credito con il fisco. Ovvero: l’IVA pagata sulle tue fatture di acquisto dell’anno scorso risulta maggiore dell’IVA che ti hanno pagato i tuoi clienti. Per questo hai diritto a un rimborso da parte dello Stato.

È una buona notizia! Vediamo allora come procedere.

info_worx_fb

 

Hai maturato un credito IVA? Ecco come gestire il rimborso

Se dalla dichiarazione IVA annuale (da inviare dal 1 febbraio al 30 aprile) emerge un “credito IVA”, questo può essere:

  • detratto dall’IVA a debito maturata in ogni mese o trimestre;

Oppure:

  • utilizzato “in compensazione” nel Modello F24 per il pagamento di imposte e contributi.

In questo secondo caso, esistono alcuni limiti all’utilizzo del credito:

  • Le compensazioni che superano la soglia di Euro 5.000,00 e fino a Euro 15.000,00 possono essere effettuate solo dopo il giorno 16 del mese successivo a quello di presentazione della dichiarazione IVA annuale;
  • Le compensazioni di importi superiori ad Euro 15.000,00 sono ammesse a condizione che la dichiarazione IVA sia munita di “visto di conformità” rilasciato da soggetti abilitati.

Come già spiegato in un post precedente, ti ricordiamo che se l’F24 ha un debito residuo (vale a dire: non è a zero) è possibile utilizzare i canali Entratel/Fisconline o Home banking. Se invece l’F24 è a saldo zero è necessario utilizzare il solo canale Entratel/Fisconline.

Lo Sportello di Assistenza alle Partite Iva resta a tua disposizione per qualsiasi dubbio. Contattaci o passaci a trovare a Milano in via Cesare Battisti 21 (fermata metro S. Babila).

Ma soprattutto: resta aggiornato su novità normative, scadenze, chiarimenti, opportunità relative al mondo del lavoro autonomo. Segui i post settimanali del nostro blog e la pagina Facebook di Worx. 

Share This